it_IT Tecnologia Blogosfere.it - Ultime notizie della sezione Tecnologia Sun, 25 Jun 2017 20:44:58 +0000 Sun, 25 Jun 2017 20:44:58 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogosfere.it/tecnologia 2004-2014 Blogo.it Pokémon Go: le funzionalità di ricerca nascoste nella barra della Search dei Pokémon Sun, 25 Jun 2017 16:00:02 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162803/pokemon-go-le-funzionalita-di-ricerca-nascoste-nella-barra-della-search-dei-pokemon http://www.downloadblog.it/post/162803/pokemon-go-le-funzionalita-di-ricerca-nascoste-nella-barra-della-search-dei-pokemon Manuela Chimera Manuela Chimera

Pokémon Go

Pokémon Go - Avete già aggiornato Pokémon Go alla nuova versione? E' quella che modifica drasticamente il sistema delle Palestre, ma non solo. Sono infatti state aggiunte alcune funzionalità indubbiamente utili, fra cui la barra di ricerca nell'elenco dei Pokémon catturati. In un primo mento questa funzione sembrava abbastanza semplice: digito Dratini e mi dà l'elenco di tutti i Dratini che ho. Tuttavia quelli di Pokémon Go Hub hanno scoperto che la barra di ricerca dei Pokémon ha tantissime funzionalità nascoste: utilizzando codici o determinati parametri di ricerca, è possibile modificare la ricerca dei Pokémon.

Prima di andare a vedere tutti i comandi finora conosciuti da inserire nella barra della Search (possibile che ce ne siano anche altri, se li scoprite scriveteli nei Commenti per aiutare tutti gli Allenatori), una precisazione: questi comandi, codici e trucchi sono localizzati nella lingua dell'utente. Quindi quelli trovati da Pokémon Go Hub funzionano in inglese, per quelli in italiano bisogna essere creativi. Ma ecco tutte le funzioni nascoste della barra di ricerca dei Pokémon in Pokémon Go:


  • Filtro per nome: funziona come una normale ricerca usando il testo. Se nella casella di ricerca digitiamo Dratini, ci restituisce tutti i Dratini che abbiamo. Se cerco MyDratini, come unico risultato avrò il singolo MyDratini. Non cerca all'interno dei nomi e ignora i nomi secondari e i nickname attribuiti. Supporta sia ASCII che Unicode
  • Filtro per tipo: si possono cercare i Pokémon per tipo. Se digitate Erba, Roccia... ecco che vi vengono restituiti come risultati di ricerca tutti i Pokémon di tipo Erba, Roccia che avete (in inglese funziona con Fire, Water... ho provato e con la versione in italiano funziona). Si possono cercare anche più tipi diversi, basta separare i nomi dei tipi di Pokémon con i due punti (:), il punto e virgola (;) o la virgola (,)
  • Filtro per specie: si possono trovare tutti i Pokémon relativi a un gruppo di specie cercando il nome della specie e aggiungendo il segno + prima del nome. Funziona anche con i soprannomi dei Pokémon. Per esempio se cercate +Bulbasaur vi restituisce tutti i Bulbasaur, gli Ivysaur e i Venusaur presenti nel vostro elenco
  • Filtro per numero di Pokedex: potete sia cercare quel singolo tipo di Pokémon usando il suo numero di Pokedex, sia cercare intervalli di Pokémon. Per esempio nella foto ho scritto 150-200: come risultati di ricerca mi ha restituito tutti i Pokémon dal numero 150 al 200, da Chikorita a Misdreavous
  • Filtro per CP e HP (PL e PS): potete filtrare i Pokémon basandovi sui Punti Lotta e sui Punti Salute, dovete digitare per esempio pl800-1200 (tutto attaccato) e vi cerca tutti i Pokémon che hanno i PL compresi fra 800 e 1200. Ho provato a farlo con i PS (HP), ma non mi funziona per qualche motivo
  • Filtro per evoluzione: se si cerca la parola "Evolve", ecco che vengono cercati tutti i Pokémon che possono evolversi. Questo in inglese, in italiano la parola chiave è "fai evolvere"
  • Funzioni avanzate di ricerca: oltre alle ricerche singole viste finora, è possibile creare dei filtri più complessi che comprendano più filtri insieme. Sempre separando le richieste con virgole, due punti e punto e virgola è per esempio possibile cercare tutti i Pidgey e i Rattata digitando pidgey,rattata

Via | Pokémon Go Hub

PROSEGUI LA LETTURA

Pokémon Go: le funzionalità di ricerca nascoste nella barra della Search dei Pokémon é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 18:00 di Sunday 25 June 2017

]]>
0
Call of Duty: Modern Warfare Remastered, la versione standalone arriverà su PS4 il 27 giugno Sun, 25 Jun 2017 15:01:59 +0000 http://www.gamesblog.it/post/425093/call-of-duty-modern-warfare-remastered-la-versione-standalone-arrivera-su-ps4-il-27-giugno http://www.gamesblog.it/post/425093/call-of-duty-modern-warfare-remastered-la-versione-standalone-arrivera-su-ps4-il-27-giugno Daniele Particelli Daniele Particelli

Call of Duty 4: Modern Warfare sta per sbarcare su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro in una versione standalone a partire dal 27 giugno prossimo al prezzo suggerito di 39,99 euro.

Dopo settimane di indiscrezioni, è stata proprio Activision a confermare la cosa e rilasciato un trailer di annuncio che conferma l’arrivo del titolo per PlayStation 4 e in futuro, in data ancora da definire, per Xbox One e PC.

Call of Duty 4: Modern Warfare, quarto capitolo della fortunata serie di Infinity Ward, era uscito nell’ormai lontano 2007 per Xbox 360, PS3 e PC, ma visto l’enorme successo ottenuto era sbarcato nel novembre 2016 su Xbox One e PlayStation 4 in versione rimasterizzata, ribattezzata Call of Duty: Modern Warfare Remastered, inclusa nelle edizioni Legacy, Digital Deluxe e Legacy Pro di Call of Duty: Infinite Warfare.

Ora, a distanza di pochi mesi, quell’edizione rimasterizzata arriva in versione standalone fisica e digitale con tutte le missioni originali e l’immancabile modalità multiplayer,ma senza il pacchetto aggiuntivo Variety Map, che introduceva le mappe Killhouse, Chinatown, Creek e Broadcast e risorse aggiuntive.

La data di uscita per Xbox One e PC non è stata ancora ufficializzata.

PROSEGUI LA LETTURA

Call of Duty: Modern Warfare Remastered, la versione standalone arriverà su PS4 il 27 giugno é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 17:01 di Sunday 25 June 2017

]]>
0
Google smetterà di frugare nella nostra posta Sun, 25 Jun 2017 13:51:29 +0000 http://www.mobileblog.it/post/184663/google-smettera-di-frugare-nella-nostra-posta http://www.mobileblog.it/post/184663/google-smettera-di-frugare-nella-nostra-posta Marco Usai Marco Usai

Buone notizie per tutti gli utenti Gmail, da ora in poi l'azienda di Big G smetterà di mettere il naso all'interno delle nostre caselle di mail gratuite al fine di realizzare migliori campagne pubblicitarie con Google ADS in base ai nostri interessi. Lo afferma Diane Greene, Senior Vice President per Google Cloud, che assicura che da ora in poi le caselle gratuite saranno trattate al pari di quelle business, esenti quindi da scan.

Da sempre Google aveva il vizio di "sbriciare" all'interno delle nostre caselle di posta elettronica al fine di migliorare il servizio, rendendolo più accurato e preciso possibile. Le informazioni raccolte venivano incrociate con quelle della navigazione al fine di creare un profilo sempre più accurato possibile.

Attenzione però, questo non significa che Google non mostrerà più pubblicità su Gmail, ma semplicemente che non utilizzerà le informazioni contenute nelle nostre caselle di posta al fine di creare un profilo pubblicitario. Un passo avanti nella tutela degli utenti da parte di Google.

 

PROSEGUI LA LETTURA

Google smetterà di frugare nella nostra posta é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 15:51 di Sunday 25 June 2017

]]>
0
Tumblr introduce la Modalità Sicura Sun, 25 Jun 2017 13:14:16 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162827/tumblr-introduce-la-modalita-sicura http://www.downloadblog.it/post/162827/tumblr-introduce-la-modalita-sicura Daniele Particelli Daniele Particelli

tumblr-modalita-sicura.jpg

Tumblr è un vero e proprio paradiso per i contenuti NSFW, quelli per così dire non adatti all’ambiente di lavoro, e non è raro imbattersi in veri e propri tumblr incentrati proprio sui contenuti per adulti, accessibili senza troppi avvisi o impedimenti.

Tumblr, di proprietà della nuova Oath Inc. - frutto dall’acquisizione di Yahoo! da parte di Verizon - ha deciso di offrire agli utenti una navigazione potenzialmente più sicura grazie a una nuova Modalità Sicura che filtra in automatico tutti i contenuti non adatti a un pubblico giovane.

Il filtro, attivabile a questo indirizzo, non impedisce l’accesso ad alcun tumblr ospitato sulla piattaforma, ma oscura i contenuti giudicati sensibili e offre all’utente la possibilità di visualizzarli semplicemente cliccandoci sopra, come accade già con altre piattaforme.

Di fatto questa funzionalità mette soltanto le persone facilmente impressionabili dai contenuti sensibili in cui potrebbe imbattersi casualmente su Tumblr, ma non impedisce a chi cerca determinate cose volontariamente di trovarle.

PROSEGUI LA LETTURA

Tumblr introduce la Modalità Sicura é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 15:14 di Sunday 25 June 2017

]]>
0
Facebook è al lavoro su un app per i produttori di contenuti video Sun, 25 Jun 2017 13:00:49 +0000 http://www.mobileblog.it/post/184661/facebook-e-al-lavoro-su-un-app-per-i-produttori-di-contenuti-video http://www.mobileblog.it/post/184661/facebook-e-al-lavoro-su-un-app-per-i-produttori-di-contenuti-video Marco Usai Marco Usai

Facebook quasi anni fa lanciò Mentions, la prima app dedicata a giornalisti, celebrità, sportivi, influencer di fama mondiale ma sembra non voler fermare la sua ascesa in una nicchia di così alto interesse. Stando alle indiscrezioni starebbe lavorando a un nuovo servizio (con app) per gli utenti creativi con focus sui video e sempre destinata alle categorie di utenti che utilizzano Facebook Mentions.

Durante il VidCon, uno dei principali eventi del settore, Facebook ha annunciato questa novità che potremmo sintetizzare come la possibilità di creare dirette live con alcuni speciali strumenti creativi al seguito. Una novità che ha attirato l'attenzione di web e stampa di tutto il mondo.

Se in un primo momento si era pensato a un'app in simil-stile Vine, ecco che Facebook spiegano che potranno essere inseriti intro e outro insieme ad effetti esclusivi. Il lancio è previsto per la fine del 2017 anche se come abbiamo detto in precedenza, potrebbe rivelarsi un'app solamente per utenti col profilo verificato.

Via | Engadget

PROSEGUI LA LETTURA

Facebook è al lavoro su un app per i produttori di contenuti video é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 15:00 di Sunday 25 June 2017

]]>
0
Unicode 10.0 è disponibile: ecco tutte le nuove emoji Sun, 25 Jun 2017 12:08:28 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162829/unicode-10-0-e-disponibile-ecco-tutte-le-nuove-emoji http://www.downloadblog.it/post/162829/unicode-10-0-e-disponibile-ecco-tutte-le-nuove-emoji Daniele Particelli Daniele Particelli

L’Unicode Consortium ha annunciato il rilascio ufficiale di Unicode 10.0, la nuova serie di emoji presentate lo scorso marzo, ora pronto per essere incluso in tutti gli aggiornamenti di Apple, Microsoft, Samsung e Google.

Sono 56 le nuove emoji, pensate per rappresentare la diversità di genere e non solo. Tra le novità, infatti, troviamo una donna che allatta un bambino, una donna che indossa un hijab, un uomo e una donna che scalano una parete rocciosa, zombie, sirene, elfi, e un uomo e una donna impegnati nello yoga.

A queste emoji umane si aggiungono nuovi animali - due dinosauri, una riccio, una zebra e una giraffa - ma anche nuovi capi di abbigliamento e nuovi alimenti come il broccolo, una bistecca, una zuppa e un sandwich, oltre a tre nuove bandiere: Inghilterra, Scozia e Galles.

E mentre siamo già in grado di utilizzare queste nuove emoji, l’Unicode Consortium è già al lavoro su Unicode 11.0. Le proposte saranno accettate fino al prossimo 1 luglio, mentre il rilascio ufficiale è previsto per il marzo 2018.

PROSEGUI LA LETTURA

Unicode 10.0 è disponibile: ecco tutte le nuove emoji é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 14:08 di Sunday 25 June 2017

]]>
0
Google vorrebbe utilizzare le foto scattate coi Google Pixel per i Chromecast Sun, 25 Jun 2017 12:06:40 +0000 http://www.mobileblog.it/post/184659/google-vorrebbe-utilizzare-le-foto-scattate-coi-google-pixel-per-i-chromecast http://www.mobileblog.it/post/184659/google-vorrebbe-utilizzare-le-foto-scattate-coi-google-pixel-per-i-chromecast Marco Usai Marco Usai

A Ottobre, insieme ai nuovi Google Pixel di cui vi abbiamo parlato di recente, arriverà con tutta probabilità anche la nuova generazione di dispositivi Chromecast. Ancora non sappiamo quanti dispositivi saranno presentati, se ci saranno semplici aggiornamenti o se dobbiamo aspettarci una vera e propria rivoluzione per quel che riguarda l'intrattenimento casalingo.

Google però ha deciso di dare un tocco "di suo" aprendo un invito a tutti gli utenti possessori di Google Pixel e Google Pixel XL a condividere le proprie foto scattate  coi dispositivi con l'hashtag #teampixel per poterle utilizzare come Backdrop Screensaver. Le foto verranno osservate e selezionate da un apposito team che si occupa di ciò.

Vediamo quindi quali sono i contenuti "consigliati" da Google affinché possano apparire sui Chromecast:


  • panorami, macro, natura, animali, soggetti astratti, città, edifici;

  • nessuna persona, marchio, logo o watermark;

  • foto scattate con orientamento orizzontale;

  • contenuti adatti a essere visualizzati dalle famiglie.


Google comunque contatterà gli autori per fornire ulteriori indicazioni sul progetto. Come di consueto verrano inseriti i crediti per l'autore anche se non sappiamo se è previsto un compenso per l'utilizzo delle foto.

 

Via | 9to5Google

 

PROSEGUI LA LETTURA

Google vorrebbe utilizzare le foto scattate coi Google Pixel per i Chromecast é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 14:06 di Sunday 25 June 2017

]]>
0
Google Pixel 2: ecco le probabili specifiche Sun, 25 Jun 2017 11:25:23 +0000 http://www.mobileblog.it/post/184655/google-pixel-2-ecco-le-probabili-specifiche http://www.mobileblog.it/post/184655/google-pixel-2-ecco-le-probabili-specifiche Marco Usai Marco Usai

Come di consueto, arrivati alle porte dell'estate è iniziato il periodo che vede gli smartphone di casa Google al centro dei rumor. Con annuncio previsto per il mese di Ottobre, ecco che possiamo cominciare a ricevere i primi rumor affidabili su quelli che saranno i Google Pixel 2, i nuovi dispositivi "made by Google.

Dal famoso portale XDA Developers arrivano le indiscrezioni che vogliono il Google Pixel 2 realizzato da HTC mentre il Google Pixel XL 2 sarà prodotto da LG. La fonte del famoso forum sarebbe essere una figura chiave che ha lavorato allo sviluppo di entrambi i dispositivi.

Il Google Pixel 2 avrà un design identico a quello del suo predecessore con un display FHD da 4,97 pollici, cornici sottili e speaker stereo che andranno però a fare spazio all'assenza del jack da 3.5 mm. Sotto il cofano invece troviamo un processore Snapdragon 835 con 4GB di RAM e 64 GB di storage interno.

 

Google Pixel LXL 2 invece presenterà un nuovo design con cornici sottili e speaker stereo anch'esso senza jack da 3.5 mm. Il lettore di impronte digitali, questa volta, non sarà ricoperto dal vetro. Il display dovrebbe essere OLED QHD da 5.99 pollici realizzato da LG. Chiude il cerchio un processore Snapdragon 835 con 4 GB di RAM e storage interno di 128 GB.

Via | XDA

PROSEGUI LA LETTURA

Google Pixel 2: ecco le probabili specifiche é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 13:25 di Sunday 25 June 2017

]]>
0
Siege of Salzburg di Matthew Rycroft, un omaggio a Mozart Sun, 25 Jun 2017 10:00:37 +0000 http://www.clickblog.it/post/222680/siege-of-salzburg-matthew-rycroft-omaggio-mozart http://www.clickblog.it/post/222680/siege-of-salzburg-matthew-rycroft-omaggio-mozart Serena Vasta Serena Vasta

Fotografia e video sono legati a doppio filo ed è bello vedere come si possa passare da una cosa all’altra semplicemente spostando un cursore nella propria macchina fotografica. Il regista e produttore cinematografico Matthew Rycroft ha creato un video meraviglioso e molto originale ispirandosi a Mozart, un’opera cinematografica in 3 atti che si intitola “Assedio di Salisburgo” che è stata girata nella città di nascita di Mozart.

Siege of Salzburg

Questo video è stato realizzato con una macchina fotografica Sony a6300 convertita all’infrarosso, le immagini che compongono il video sono in un bianconero profondo e molto intenso che si sposa alla perfezione al brano “Lacrimosa” di Mozart. Le riprese sono state fatte a Salisburgo, la città natale di Mozart. Matthew Rycroft ha raccolto circa 3 tera di materiale che poi ha selezionato e assemblato condensando tutto in tre minuti.

via | petapixel

PROSEGUI LA LETTURA

Siege of Salzburg di Matthew Rycroft, un omaggio a Mozart é stato pubblicato su Clickblog.it alle 12:00 di Sunday 25 June 2017

]]>
0
Lomo'Instant Panama, la fotocamera per i viaggi estivi Sun, 25 Jun 2017 06:00:00 +0000 http://www.clickblog.it/post/222752/lomo-instant-panama http://www.clickblog.it/post/222752/lomo-instant-panama Serena Vasta Serena Vasta

L’estate è alle porte e se volete farvi un regalino in vista delle vacanze potete fare un pensierino sulla nuova Lomo'Instant Panama, una versione fresca, rilassante ed elegante della celebre fotocamera Lomography. La Lomo'Instant Panama è ispirata alle metropoli moderne, alle foreste pluviali e alle spiagge bianche e cristalline.

La fotocamera in realtà è sempre la stessa, quello che cambia è solo la decorazione, quindi se ne avete già una e non volete collezionarle sarebbe un doppione. La Lomo'Instant Panama è perfetta anche come idea regalo per un amico appassionato di fotografia oppure come pegno d’amore per il partner, magari con la promessa di un viaggio a Panama! La macchina è alimentata dalle batterie stilo ed è un’istantanea in cui si devono usare le Fuji Instax Mini.

La Lomo'Instant Panama costa 89,00 euro, in kit con 3 obiettivi (Fisheye, Portrait e Close up) invece 119,00 euro.

Caratteristiche tecniche:

lomoinstant-panama-2.jpg

    Formato della pellicola: Fujifilm Instax Mini Film
    Area di esposizione: 42mm x 64mm
    Velocità otturatore: 1/125s / Bulb
    Compensatore di esposizione:Valori di esposizione +2/-2
    Meccanismo di espulsione: Motorizzato
    Esposizioni multiple: Sì
    Numero guida flash incorporato: 9(m)
    Flash automatico: Sì
    Batterie: 6V (4 batterie AAA)
    Attacco treppiede: Sì
    Attacco per cavo a distanza: Sì
    Aperture: f/8, f/11, f/16, f/22, f/32

PROSEGUI LA LETTURA

Lomo'Instant Panama, la fotocamera per i viaggi estivi é stato pubblicato su Clickblog.it alle 08:00 di Sunday 25 June 2017

]]>
0
Gmail smetterà di analizzare le email degli utenti per indirizzare gli annunci pubblicitari Sat, 24 Jun 2017 16:00:06 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162824/gmail-smettera-di-analizzare-le-email-degli-utenti-per-indirizzare-gli-annunci-pubblicitari http://www.downloadblog.it/post/162824/gmail-smettera-di-analizzare-le-email-degli-utenti-per-indirizzare-gli-annunci-pubblicitari Manuela Chimera Manuela Chimera

gmail

Gmail - Google ha deciso di smettere di esaminare le email degli utenti di Gmail per indirizzare gli annunci pubblicitari. Si tratta di un cambiamento importante che verrà messo in atto entro la fine di quest'anno, cosa che allineerà Gmail al servizio G Suite Gmail che già non analizzare le email per personalizzare gli ads. Diane Green di Google Cloud ha così spiegato: "I contenuti Gmail degli utenti non verranno utilizzati o scansionati per personalizzare gli annunci pubblicitari". Gli ads continueranno tuttavia ad essere personalizzati basandosi su altri fattori, incluse le impostazioni degli utenti su myaccount.google.com. Anche se a dire il vero gli utenti possono modificare queste impostazioni in qualsiasi momento e disattivare la personalizzazione degli annunci.

La scansione delle email di Gmail è sempre stato un punto dolente per gli utenti, soprattutto per coloro che ci tengono particolarmente alla loro privacy. Visto che ora parecchie aziende pagano per usare G Suite, Google adesso può tranquillamente permettersi di evitare la scansione delle email per personalizzare gli ads.

Via | iDownloadblog

Foto | rovlls

PROSEGUI LA LETTURA

Gmail smetterà di analizzare le email degli utenti per indirizzare gli annunci pubblicitari é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 18:00 di Saturday 24 June 2017

]]>
0
Gitzo festeggia 100 anni con due treppiedi in edizione limitata Sat, 24 Jun 2017 10:00:41 +0000 http://www.clickblog.it/post/222682/gitzo-100-anni-treppiedi-edizione-limitata http://www.clickblog.it/post/222682/gitzo-100-anni-treppiedi-edizione-limitata Serena Vasta Serena Vasta

Il celebre marchio Gitzo festeggia i suoi primi 100 anni di attività con due treppiedi in edizione limitata, due modelli per celebrare un grande traguardo. Sono passati 100 anni da quando Arsène Gitzhoven ha fondato la società francese di accessori fotografici che, pian piano, è diventata famosa in tutto il mondo. Per i 100 anni Gitzo ci propone due treppiedi in edizione limitata, il The 100th Year Anniversary Edition disponibile in 1917 pezzi che saranno distribuiti in tutto il mondo e poi il modello Arsène Gitzhoven Edition di cui si è scelto di creare solo 100 pezzi.

Il Gitzo 100 Year Anniversary Edition costa 1500 dollari e vanta un design elegante e sofisticato a prestazioni innovative tra cui la parte centrale in magnesio. Ogni modello è numerato con la sigla 1-1917 con il primo numeretto che, ovviamente, è progressivo.

Il treppiedi Arsène Gitzhoven Edition è quello più prestigioso, costa 3000 dollari e il numero di produzione e la firma dell'acquirente sono incisi al laser. Si tratta del primo treppiedi al mondo con il ragno completamente realizzato in fibra di carbonio, un modello leggerissimo e molto resistente.

PROSEGUI LA LETTURA

Gitzo festeggia 100 anni con due treppiedi in edizione limitata é stato pubblicato su Clickblog.it alle 12:00 di Saturday 24 June 2017

]]>
0
VIDERE 35mm, la fotocamera fai da te Sat, 24 Jun 2017 06:00:13 +0000 http://www.clickblog.it/post/222676/videre-35mm-fotocamera-fai-da-te http://www.clickblog.it/post/222676/videre-35mm-fotocamera-fai-da-te Serena Vasta Serena Vasta

Se vi piace il fai da te fotografico e amate sperimentare, la fotocamera VIDERE 35mm fa al caso vostro, si tratta del terzo progetto di Kelly Angood e della sua terza raccolta fondi. VIDERE 35mm è una fotocamera in cartone con tutto il kit da assemblare e montare, la particolarità di questo nuovo modello è che si può utilizzare sia per la fotografia analogica con i rullini da 35mm che come pinhole grazie al foro stenopeico.

Questa fotocamera è più resistente e carina dei modelli precedenti, è facilissima da montare ma anche da usare e diventa una fedele compagna di avventure per ogni appassionato di fotografia. Questo kit lo trovate su Kicktarter, VIDERE 35mm è stata lanciata il 20 giugno e sta andando benissimo l’investimento richiesto è di 8000 sterline e ne sono state raccolte 6,895. Il prezzo per portarsi a casa VIDERE 35mm è di 30 sterline, 33 se si vuole anche un rullino. Ci sono tante opzioni per contribuire e sostenere questo crowdfunding, vi basterà scegliere la più adatta a voi!

PROSEGUI LA LETTURA

VIDERE 35mm, la fotocamera fai da te é stato pubblicato su Clickblog.it alle 08:00 di Saturday 24 June 2017

]]>
0
Michael Ackerman alle Officine Fotografiche Roma Fri, 23 Jun 2017 16:08:49 +0000 http://www.clickblog.it/post/222245/michael-ackerman-alle-officine-fotografiche-roma http://www.clickblog.it/post/222245/michael-ackerman-alle-officine-fotografiche-roma Cut-tv's Cut-tv's

PROSEGUI LA LETTURA

Michael Ackerman alle Officine Fotografiche Roma é stato pubblicato su Clickblog.it alle 18:08 di Friday 23 June 2017

]]> 0 Pokémon Go: avvistati nel codice i Legendary Raid Fri, 23 Jun 2017 16:00:09 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162789/pokemon-go-avvistati-nel-codice-i-legendary-raid http://www.downloadblog.it/post/162789/pokemon-go-avvistati-nel-codice-i-legendary-raid Manuela Chimera Manuela Chimera

pokemon go

Pokémon Go - A seguito dell'annuncio del più grande aggiornamento mai visto di Pokémon Go, gli appassionati del gioco hanno cominciato a studiare l'APK in modo da rivelare alcuni segreti interessanti non ancora svelati nel changelog ufficiale. L'aggiornamento è già arrivato, quindi affrettatevi a scaricarlo, anche se le Palestre ancora non funzionano. Ecco dunque quanto scoperto nel codice di Pokémon Go dagli utenti di The Silph Road e Pokemon Go Hub:


  • Legendary Pokémon: nel codice si parla di Legendary Raid che, apparentemente, chiedono agli Allenatori di usare i Legendary Raid Ticket per partecipare. Inoltre nel codice ci sarebbe anche un messaggio di avviso che spiega che i Pokémon Leggendari non potranno essere messi nelle Palestre, cosa logica visto che se no sarebbero eccessivamente forti nei confronti di tutti gli altri Pokémon
  • Raid Battle: da quello che si è visto nel codice, sembra che i giocatori potranno realizzare delle playlist pre-memorizzate delle squadre di Pokémon che vogliono inviare in battaglia (forse si potranno anche dare dei nomi a questi team). Mi verrebbe da dire "Era ora!"
  • Badge Gym: sono stati scoperti ulteriori dettagli sulle Medaglie delle Palestre visto che nell'annuncio ufficiale Niantic non è stato molto specifico. Esistono quattro livelli di badge: Vaniglia, Bronzo, Argento e Oro. Si potranno conquistare Badge vincendo battaglie in difesa della Palestra, usando le bacche sui Pokémon, mettendo Pokémon nelle Palestre e vincendo le Battle Raid (ma potrebbero esserci anche altri sistemi)
  • Lobby system: non si sa molto, ma pare si potranno costruire lobby pubbliche o private, forse per permettere ai giocatori di creare gruppi per le Battle Raid
  • Notifiche push: le potete abilitare nelle Impostazioni (anche se me le sono ritrovate abilitate di default dopo l'aggiornamento) e servono per ricevere notifiche per sapere quando il Pokémon messo nelle Palestre ha fame e necessita di bacche, quando vince battaglie o quando vengono eliminati dalle Palestre

Via | BGR

Foto | Screenshot da Twitter

PROSEGUI LA LETTURA

Pokémon Go: avvistati nel codice i Legendary Raid é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 18:00 di Friday 23 June 2017

]]>
0
Instagram testa la funzionalità Preferiti: ecco cosa cambierà Fri, 23 Jun 2017 15:36:17 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162820/instagram-testa-la-funzionalita-preferiti-ecco-cosa-cambiera http://www.downloadblog.it/post/162820/instagram-testa-la-funzionalita-preferiti-ecco-cosa-cambiera Daniele Particelli Daniele Particelli

instagram-preferiti.jpeg

Instagram, fin dal principio, si è presentato come un social network pubblico e salvo poche eccezioni - i profili privati esistono ancora, ma chi li utilizza lo fa perché non ha ancora capito lo scopo di Instagram - tutto ciò che viene pubblicato sulla piattaforma è visibile a tutti. Almeno per ora.

Nel prossimo futuro, infatti, Instagram potrebbe darci la possibilità di condividere un determinato contenuto con un numero limitato di utenti, organizzati in liste proprio come accade su Facebook. La novità è ancora in fase di test e permette di selezionare alcuni utenti e indicarli come Preferiti.

A quel punto, quando si sta per pubblicare un contenuto come una Storia o un filmato o una foto, si potrà scegliere di renderlo pubblico o di renderlo disponibile soltanto ai propri utenti preferiti, così da mantenere una dimensione un po’ più privata.

Così come è configurata al momento la funzionalità, l’utente ha la possibilità di aggiungere o rimuovere utenti preferiti in qualsiasi momento, con la certezza che questi non vengano avvisati della modifica. Chi finisce in una lista di preferiti se ne accorge quando, visualizzando un contenuto da parte dell’utente che lo ha inserito, vedrà l’etichetta Preferito in alto a destra.

La novità è ancora in fase di test, ma a questo punto sembra certo che l’intenzione di Instagram sia quella di pianificare un rollout globale nel prossimo futuro, forse già entro la fine dell’anno.

PROSEGUI LA LETTURA

Instagram testa la funzionalità Preferiti: ecco cosa cambierà é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 17:36 di Friday 23 June 2017

]]>
0
WhatsApp ci permetterà di condividere qualsiasi tipo di file Fri, 23 Jun 2017 14:00:55 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162807/whatsapp-ci-permettera-di-condividere-qualsiasi-tipo-di-file http://www.downloadblog.it/post/162807/whatsapp-ci-permettera-di-condividere-qualsiasi-tipo-di-file Manuela Chimera Manuela Chimera

whatsapp

WhatsApp - E' possibile condividere parecchie cose su WhatsApp: foto, video, audio, posizione e documenti vari. Tuttavia, per qualche motivo, l'azienda ha limitato i tipi di file specifici da condividere: per esempio possiamo condividere documenti PDF, Word, slide, ma se proviamo a condividere altri formati, ecco che WhatsApp non ce lo consente. Anzi, non ce lo consentiva visto che da adesso in pratica potremo condividere qualsiasi tipo di file su WhatsApp. Lo ha scoperto WAVetaInfo: fino a quando il file è al di sotto dei 128 MB su iOS e dei 100 MB su Android, non importa il tipo di file, si può finalmente condividere.

Alcuni utenti su Twitter hanno mostrato la condivisione di file APK, per esempio. Un vantaggio di questa funzione è che si possono inviare immagini e video senza la compressione di WhatsApp, anche se c'è da dire che il limite dei 100-128 MB è abbastanza fastidioso considerati i video ad alta risoluzione che possiamo fare oggi. Molto probabilmente si è deciso di mettere un limite così basso per evitare di intasare i server di WhatsApp con persone che condividono film da 4K. Al momento la funzione di condivisione globale dei file sembra essere limitata ad un piccolo gruppo di tester, molto probabilmente arriverà ben presto per tutti.

Via | The Next Web

Foto | 30478819@N08

PROSEGUI LA LETTURA

WhatsApp ci permetterà di condividere qualsiasi tipo di file é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 16:00 di Friday 23 June 2017

]]>
0
Pinterest aggiorna di nuovo la funzione Lens Fri, 23 Jun 2017 11:00:57 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162792/pinterest-aggiorna-di-nuovo-la-funzione-lens http://www.downloadblog.it/post/162792/pinterest-aggiorna-di-nuovo-la-funzione-lens Manuela Chimera Manuela Chimera

pinterest

Pinterest ha deciso di aggiornare ancora una volta la sua funzione Lens con tanto di nuovo design, miglioramenti degli strumenti della fotocamera e inserimento di nuove categorie fra cui anche Moda. Quando Pinterest ha lanciato Lens, inizialmente aveva dichiarato che sarebbe stato dedicato a "idee per arredare la casa, cose da indossare o cibo da mangiare". Lens inizialmente ha cominciato con parecchie limitazioni, ma gradualmente Pinterest sta migliorando e ampliando questa funzione di punta del social network.

Ecco cosa cambia col nuovo aggiornamento:


  • Moda: nel corso dell'ultimo mese sono state raddoppiate le categorie di Lens. Una delle categorie più interessanti è Moda: la maggior parte delle persone vuole idee su come indossare vestiti che già hanno, per cui adesso Lens consiglia idee adatte a specifici stili di scarpe, abiti, cappelli e tanto altro ancora
  • Zoom e messa a fuoco: la fotocamera ci permetterà di ingrandire o ridurre gli oggetti. Inoltre cliccando è possibile mettere a fuoco gli oggetti
  • Scatta ora, cerca dopo: ora sarà più facile accedere alle foto su Lens. Sono anche state inserite delle ricerche suggerite, quindi ora è più facile trovare nuove idee adatte alla stagione
  • Instant Idea: ai risultati di ricerca di Lens sono state inserite le idee istantanee, in modo da poter ottenere rapidamente idee correlate a uno specifico risultato di ricerca con un semplice e veloce tocco

Via | 9to5mac

Foto | 40998831@N04

PROSEGUI LA LETTURA

Pinterest aggiorna di nuovo la funzione Lens é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 13:00 di Friday 23 June 2017

]]>
0
ZEISS Milvus 1.4 / 35: caratteristiche, prezzo e disponibilità Fri, 23 Jun 2017 10:00:55 +0000 http://www.clickblog.it/post/222716/zeiss-milvus-1-4-35 http://www.clickblog.it/post/222716/zeiss-milvus-1-4-35 Serena Vasta Serena Vasta

Volete migliorare la vostra attrezzatura prima delle vacanze? ZEISS ha allargato la famiglia e proprio in questi giorni ha presentato il nuovo obiettivo ZEISS Milvus 1.4 / 35 dedicato alle fotocamere DSLR full-frame di Canon e Nikon. Questo obiettivo è il decimo della gamma di ottiche Milvus ed è l’ideale per i ritratti e quindi anche per i fotografi professionisti.

Christophe Casenave, il Product Manager di ZEISS ha dichiarato:

"L'elevata apertura massima consente al soggetto di distinguersi chiaramente sullo sfondo e il fotografo può ottenere combinazioni creative di messa a fuoco e sfocatura". "La messa a fuoco manuale consente una messa a fuoco molto precisa e il bokeh offre un ottimo aspetto all’immagine e, anche a massima apertura, la qualità dell'immagine rimane elevatissima."

Questo obiettivo ha la classica protezione da spruzzi e polvere e quindi si può usare anche in situazioni potenzialmente estreme. Lo ZEISS Milvus 1.4 / 35 sarà disponibile da luglio 2017 al prezzo di 2.049,00 euro, compreso nel prezzo c’è anche la garanzia Fowa Vip di ben 5 anni.

PROSEGUI LA LETTURA

ZEISS Milvus 1.4 / 35: caratteristiche, prezzo e disponibilità é stato pubblicato su Clickblog.it alle 12:00 di Friday 23 June 2017

]]>
0
iPhone Made in USA, ecco gli Stati prescelti: decisione entro 30 giorni Fri, 23 Jun 2017 09:11:49 +0000 http://www.melablog.it/post/200890/iphone-made-in-usa-ecco-gli-stati-prescelti-decisione-entro-30-giorni http://www.melablog.it/post/200890/iphone-made-in-usa-ecco-gli-stati-prescelti-decisione-entro-30-giorni Giacomo Martiradonna Giacomo Martiradonna

foxconn-iphone_production.jpg

A quanto pare Foxconn era seria: ci sarà davvero un iPhone Made in USA, e tra 30 giorni conosceremo lo Stato in cui verrà collocato il primo impianto di produzione.

Detto fatto. Foxconn si prepara a investire 10 miliardi di dollari nell'economia statunitense, 7 dei quali serviranno agli impianti per i display delle future generazioni di iPhone, e il resto per altra componentistica. Secondo Bloomberg, esisterebbe già perfino una lista di Stati papabili, selezionati in base a questioni di logistica e contenimento dei costi. Sono tutti localizzati nel midwest: Ohio, Pennsylvania, Michigan, Illinois, Wisconsin, Indiana e Texas.

"I nostri investimenti negli USA," ha spiegato il CEO di Foxconn, Terry Gou, "si focalizzerà in questi Stati perché rappresentano il cuore del settore manifatturiero del paese. Stiamo portando la nostra interna catena industriale nelle regioni manifatturiere tradizionali degli Stati Uniti. Parliamo di produzione, packaging dei semiconduttori e tecnologie Cloud."

Si vocifera -è tutto ancora da confermare- che questa mossa potrebbe creare "decine di migliaia di nuovi posti di lavoro" ma qualcosa non torna. Fino al momento dell'insediamento di Trump, infatti, Foxconn aveva annunciato importanti investimenti nel campo dell'automazione: oltre 40.000 robot sono già stati implementati nelle linee di produzione attuali, e molti altri verranno arriveranno nei prossimi anni. L'obiettivo finale è di arrivare a impianti completamente automatizzati, e le stesse location a stelle e strisce vengono descritte come "ad alto livello di automazione."

Dal canto suo, è noto che Apple abbia avviato da tempo un tavolo di trattative coi produttori partner per sondare la possibilità di portare negli USA la produzione di iPhone, ma Tim Cook stesso ha bollato l'idea come poco pratica. E non parliamo solo di contenimento dei costi: è stato stimato infatti che un iPhone interamente prodotto negli USA aggiungerebbe 30-40$ sul prezzo del prodotto finito; nulla di sconvolgente. Il vero problema è a monte: ci sono le figure professionali, la flessibilità e la velocità che caratterizza il mercato asiatico? È la risposta a questa domanda che farà la differenza tra ciarle politiche e cambiamenti concreti.

PROSEGUI LA LETTURA

iPhone Made in USA, ecco gli Stati prescelti: decisione entro 30 giorni é stato pubblicato su Melablog.it alle 11:11 di Friday 23 June 2017

]]>
0